Croqqer prima Società Benefit

SOCIETA’ BENEFIT e B CORP

Usare il Business come Forza Positiva

COMUNICATO STAMPA

Milano, 29 Febbraio 2016

Cinque aziende italiane il 26 febbraio sono diventate ‘Società Benefit’. Questa è una nuova forma giuridica d’impresa, introdotta a partire dal 2010 come Benefit Corporation negli USA, dove ne esistono già oltre 3.000. Il paradigma di Benefit Corporation è ora in fase di diffusione in vari paesi ed è attivo come nuova forma giuridica d’impresa in Italia, primo paese al mondo fuori dagli USA, dal Gennaio 2016.

“Il sistema operativo delle aziende è rimasto praticamente invariato per decenni. Il classico paradigma for profit era adatto alle esigenze del XIX e del XX secolo. Un aggiornamento è oggi indispensabile e le Benefit Corporation sono un fantastico esempio di questa evoluzione.”  ha commentato Marcello Palazzi, cofounder di B Lab Europe che dal 2012 promuove il paradigma di Benefit Corporation e Certified B Corp in Europa.

“Le B Corp restituiscono all’imprenditore il comando integrale sull’impulso originario che muove in profondità l’agire umano: produrre un beneficio, creare un’innovazione positiva per sé, la comunità e l’ambiente. Con questa legge diventa possibile fondere indissolubilmente questa tensione con la ricerca del profitto e allineare la missione un’azienda, proteggendola anche nel medio e lungo termine.”  aggiunge il Senatore Mauro Del Barba Primo Firmatario del DDL sulle Società Benefit, convertito in legge a fine 2015.

Le Società Benefit rappresentano un paradigma più evoluto di business, a partire dal suo DNA, e in pochi anni è diventato uno dei fenomeni economici più osservati al mondo. La visione è di innescare una competizione positiva tra tutte le aziende, perché siano misurate e valutate nel loro operato secondo uno stesso metro: il vero Beneficio prodotto per la società e la biosfera, e non soltanto gli utili per gli azionisti. Strettamente collegata alla Società Benefit è la certificazione B Corp, che consente alle aziende di misurare le performance ambientali e sociali e migliorarle nel tempo. La certificazione a cura di un ente terzo valuta le aree di governance, ambiente, persone e comunità: solo le aziende che raggiungono un punteggio minimo richiesto sono eleggibili come B Corp.

Le Società Benefit sono state concepite e promosse, a partire dal 2007, dall’ente non profit B Lab e dalla comunità globale delle B Corp certificate, oggi attiva in 47 paesi e 130 settori economici diversi. Le migliaia di B Corp nel mondo rappresentano una soluzione concreta, positiva e scalabile che crea valore per l’intera società.

Il 26 febbraio cinque aziende hanno fatto il passaggio a Società Benefit: D-Orbit (sistemi per la sicurezza spaziale), Dermophisiologique (cosmetici), Nativa (Future Fit Design), Croqqer.it (marketplace per lo scambio di servizi di lavoro a impatto sociale positivo) e Mailwork (piattaforma per la riqualificazione energetica e sostenibile degli edifici). D-Orbit, Dermophisiologique e Nativa sono anche B Corp certificate.

“L’unica forma di società che sopravviverà sarà giocoforza la for benefit”  ha affermato Luca Rossettini, amministratore delegato di D-Orbit.

“E’ indispensabile diffondere questo nuovo paradigma perché rappresenta una speranza di fronte alle grandi sfide del XXI secolo. Per noi è ovvio che in futuro potremo scegliere di rivolgerci a B Corp e Società Benefit per tutti i beni e tutti i servizi di cui avremo bisogno. La capacità di rigenerare le persone e la natura sarà la misura del successo di un’impresa. E’ solo questione di tempo”  ha commentato il cofondatore di Nativa, Eric Ezechieli.

Particolarmente importante è la testimonianza di Paolo Di Cesare, cofounder di Croqqer.it: “All’atto della costituzione ci siamo accorti che non potevamo aggiungere una finalità sociale a quella del semplice profitto. Oggi, finalmente, il nostro DNA è riconosciuto in maniera ufficiale.”

“Le B Corp sono oggi una realtà, stanno tracciando una nuova strada per far impresa in modo visibile a tutti, giorno dopo giorno, ineluttabilmente!”  ha dichiarato Loretta Pizio, amministratore delegato di Dermophisiologique.

“Sulla nostra piattaforma Tweegs.com la sostenibilità ed il lavoro per migliaia di tecnici sono i nostri impegni ambientali e sociali, al servizio di chi desidera risparmiare e consumare meno energia. Siamo orgogliosi di essere una Società Benefit italiana”  hanno affermato Fernando e Fabrizio Feriozzi, amministratore e direttore finanziario di Mailwork.

Per informazioni info@nativalab.com

Per i riferimenti sulle Benefit Corporation (USA): http://benefitcorp.net

Per informazioni sul movimento in Italia (sito in costruzione): http://www.societabenefit.net

Per la lista delle B Corp nel mondo: www.bcorporation.eu

Facebook: https://www.facebook.com/BCorporationItalia

B Lab  è un’organizzazione non profit, fondata nel 2006, al servizio di un movimento globale che ha l’obiettivo di diffondere un paradigma più evoluto di business. La visione è che un giorno tutte le aziende competano non solo per essere le migliori al mondo ma essere le migliori PER il mondo. B Lab promuove questo cambiamento sistemico attraverso: 1) la creazione di una comunità di B Corp Certificate, in modo da rendere evidente e chiara per tutti la differenza tra “Buone Aziende” e un ‘buon marketing’; 2) l’introduzione di una specifica legislazione sulle Benefit Corporation, o Società Benefit, per dare agli imprenditori la libertà di creare valore per tutti gli altri stakeholder, oltre che per gli azionisti; 3) il supporto ad aziende che vogliano misurare, confrontare e migliorare i propri impatti sociali e ambientali attraverso l’uso dello strumento gratuito B Impact Assessment (BIA); 4) l’orientamento dei capitali e degli investimenti in una direzione di impatto (Impact Investing), attraverso la diffusione della piattaforma B Analytics e dello standard di rating GIIRS. A B Lab sono stati assegnati lo Skoll Award for Social Entrepreneurship 2014 e il McNulty Prize di Aspen Institute 2015.

benefitcorporation.net | www.bcorporation.eu

Nativa  è una Re-Design company. Nativa promuove l’Evoluzione del business e della società, per produrre un impatto positivo sulle persone e il pianeta, e in ultimo creare Felicità condivisa. Nativa è una delle aziende fondatrici del movimento B Corp™ in Europa, la prima B Corp™ in Italia e una delle prime al mondo. Nativa è un innovation hub del network globale di The Natural Step. Nativa ha due anime: da una parte aiuta le aziende a incorporare la sostenibilità nel loro DNA, migliorando i risultati di business e creando valore vero e condiviso; dall’altra sviluppa nuovi business (come per es. Croqqer.it) che intenzionalmente puntano a rigenerare le persone, la società e la biosfera. Nativa guida l’evoluzione oltre la crescita. Nativa è partner della società non profit B Lab per la diffusione delle B Corp e Società Benefit in Italia.

www.nativalab.com

Informazioni aggiuntive

La Società Benefit: proteggere la Missione

Dal 2007 la comunità delle B Corp certificate ha promosso l’introduzione della forma giuridica Benefit Corporation, che garantisce all’azienda una solida base per allineare la missione e creare valore condiviso nel medio e lungo termine. A partire dal Maryland nel 2010, la diffusione è stata rapida e oggi la Benefit Corporation esiste in 31 Stati americani. Il paradigma di B Corp e Benefit Corporation ha suscitato grande interesse in tutto il mondo. L’Italia è il primo paese europeo e il primo Stato sovrano fuori dagli USA a introdurre, dal gennaio 2016, l’equivalente della Benefit Corporation, denominata nel nostro ordinamento Società Benefit. Questa forma legale rappresenta una modifica permanente del DNA dell’azienda e ne protegge la missione in caso di entrata di nuovi investitori, cambi di leadership e passaggi generazionali; offre maggiore flessibilità e solidità in caso di vendita e prepara le aziende perché mantengano la loro missione dalla fase di startup alla quotazione in borsa e oltre.

Cosa sono le B Corp?

Le B Corp sono aziende che insieme formano un movimento globale che ha l’obiettivo di diffondere un paradigma più evoluto di business. Nel mondo, oltre 1600 B Corp certificate si distinguono sul mercato da tutte le altre: vanno oltre l’ovvio obiettivo del profitto e innovano continuamente per massimizzare il loro impatto positivo verso i dipendenti, le comunità in cui operano, l’ambiente e tutti gli stakeholder. L’impatto positivo sulla società, che porta alla creazione di valore condiviso, è il ‘core business’ delle B Corp. Secondo questo paradigma, l’attività economica recupera la sua funzione originaria, assume il ruolo di forza rigeneratrice per la società e per il pianeta e diventa parte della soluzione di alcune delle maggiori sfide del XXI secolo. Le B Corp certificate assumono spontaneamente l’obbligo formale di agire secondo questi principi e misurano in modo rigoroso e trasparente i loro impatti. Dal 2007 le B Corp hanno promosso nuove forme giuridiche d’impresa, per contribuire a creare un nuovo ‘sistema operativo’ per l’economia del XXI secolo, amplificare il loro impatto e permettere un ‘allineamento di missione’ anche nel medio e lungo termine. A partire dal 2010 nello stato del Maryland, USA, le B Corp hanno iniziato ad essere codificate con una nuova forma giuridica, la Benefit Corporation, che riconosce questo paradigma di impresa. Ad oggi le Benefit Corporation sono riconosciute dalla legge in 31 stati USA e dal gennaio 2016 anche in Italia. Le B Corp immaginano un futuro in cui tutte le aziende siano normalmente misurate in maniera rigorosa e valutate rispetto al valore condiviso creato per la società e non soltanto il valore economico per gli azionisti. Le B Corp immaginano un futuro in cui tutte le aziende competano per essere non solo le migliori al mondo, ma le migliori per  il mondo.

http://bcorporation.eu

Come diventare una B Corp certificata?

logo B certifiedDal 2007 B Lab, l’ente non profit fondato da imprenditori che ha dato origine al movimento, verifica e certifica il modello di business delle aziende e il rispetto dei più alti standard che misurano gli impatti ambientali e sociali attraverso il BIA – B Impact Assessment. Questo è uno strumento di analisi, gratuito e confidenziale, già adottato da oltre 40.000 aziende nel mondo in 130 settori e 47 paesi. Lo strumento fornisce utili indicazioni sulla performance economica, sociale e ambientale dell’azienda prendendo in considerazione, oltre al business model, quattro macro aree: governance, comunità, persone e ambiente. Ogni azienda che intende certificarsi deve rispondere alle domande di un articolato questionario e ottenere almeno 80 punti, su una scala da 0 a 200, verificati da B Lab. Superato questo rigoroso screening, può diventare Certified B Corp. Il BIA è attualmente disponibile in varie lingue e, dalla fine di marzo 2016, sarà integralmente tradotto in italiano e adattato alle caratteristiche del nostro sistema economico e sociale nelle sue oltre 100 versioni, che riflettono le specificità di diversi settori, dimensioni e tipologie di business.

http://bimpactassessment.net

Quale è il rapporto tra Società Benefit e B Corp Certificata?

Le B Corp e le Società Benefit sono complementari. La certificazione B Corp garantisce in merito all’impatto positivo attuale, che viene misurato in maniera rigorosa e trasparente. La Società Benefit consente di allineare e proteggere la missione nel medio e lungo termine. Le B Corp certificate devono misurare il proprio impatto attraverso il B Impact Assessment e, per ottenere il loro status, sono obbligate al rispetto di precisi obiettivi di performance e impatto (>80 punti nel B Impact Assessment). In Italia, dopo l’entrata in vigore della legge, le B Corp certificate hanno anche il vincolo, per mantenere la certificazione, di convertirsi in Società Benefit entro 2-4 anni dalla prima data di certificazione. La forma giuridica di Società Benefit è complementare al modello B Corp in quanto obbliga chi gestisce un’azienda di questo tipo a perseguire obiettivi di impatto positivo: deve essere infatti indicato nell’oggetto sociale una specifica ‘finalità di beneficio comune’ e tale finalità assume nello statuto un valore vincolante per proprietà e management. Scegliere di diventare una Società Benefit in Italia impone all’azienda di rispettare regole precise per la costituzione e per l’esercizio dell’attività, come l’obbligo di redigere – assieme al bilancio – una relazione annuale per spiegare quali attività ‘benefit’ sono state condotte, unite a una valutazione interna dell’impatto di queste azioni la cui struttura sia in linea con quella del B Impact Assessment. Tale documento deve essere accessibile a tutti dal sito dell’azienda che è soggetta a verifica da parte dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, incaricata di vigilare che l’azienda non usi la denominazione ‘benefit’ per fare pubblicità ingannevole o che non commetta altre violazioni del codice del consumo.

Perché diventare una B Corp?

  • Guidare il cambiamento
  • Differenziarsi sul mercato
  • Attrarre investimenti
  • Attrarre talento
  • Proteggere la Missione aziendale
  • Partecipare a campagne globali
  • Avere accesso a know-how e competenze per migliorare performance e impatto
  • Misurare le propria performance rispetto alle altre aziende
  • Risparmiare e migliorare i risultati economici
  • Promuovere l’evoluzione delle forme giuridiche esistenti

La Classe dei Fondatori del movimento B Corp

Ad oggi, in Italia, oltre alle 12 aziende B Corp Certificate, circa 250 realtà hanno già fatto richiesta di certificazione. Le B Corp italiane, con il sostegno di altri stakeholder e del movimento globale, si sono fatte promotrici del paradigma B Corp e dal 2014 hanno promosso il DDL sulle Società Benefit che è diventato legge dal Gennaio 2016. Ora l’obiettivo è di creare una massa critica di B Corp entro fine 2016, che andranno insieme a formare la ‘Classe Italiana dei Fondatori’. Oltre a questo, si intende coinvolgere le aziende che sono già diventate B Corp e altre a potenziale impatto positivo nel fare un passo in più e diventare Società Benefit.

http://bcorporation.eu/italy

logoBcorp

Lavori Roma Milano