L’amore di mezza età: missione impossibile o ostacolo sopravvalutato?

Si dice che l’amore non abbia età eppure, nonostante questo, viviamo in una società che spesso ci porta a pensare che una donna abbia qualcosa da offrire soltanto se nel fiore degli anni. Cresciuti con uno stereotipo legato sia a canoni estetici che una raccolta di “requisiti” riguardanti vitalità ed energia, dimentichiamo quanto una donna matura possa in realtà essere in linea con questo canone e, spesso, offrirre anche di più. Sempre più spesso, infatti, nascono coppie in cui la differenza di età viene messa da parte, in favore del superamento di uno stereotipo che è ormai poco credibile. Quindi cosa vuol dire, nel ventunesimo secolo, arrivare alla tanto temuta mezza età?

Quarant’anni e non sentirli

Il concetto stesso di mezza età, a rifletterci un attimo, non può rimanere lo stesso con il trascorrere degli anni. L’essere “nel mezzo del cammin di nostra vita”, all’epoca di Dante Alighieri, poteva significare essere a stento arrivati ai trenta. Oggi, una persona di quell’età ha ancora tutta la vita davanti a sé e un ventenne è considerato poco più che un ragazzo, sicuramente non un uomo o una donna matura.

La verità è che, con l’avanzare del progresso nelle nostre società, l’aumento del benessere medio e il miglioramento degli standard di vita e sanitari, l’aspettativa di vità cresce sempre di più, di generazione in generazione. Questo fa sì che la “mezza età” si sposti sempre di più in avanti, portando la soglia che indica la fine della nostra giovinezza sempre più in là negli anni. Inoltre, una quarantenne di oggi è senza dubbio più in salute di una persona della stessa età ma vissuta due secoli fa: sarà di sicuro attiva, energica e non avrà di certo nulla da invidiare a qualcuno con vent’anni di meno.

In molti casi, fra l’altro, la donna matura sarà in grado di offrire qualcosa che di sicuro non appartiene a ragazze più giovani e cioè l’esperienza. Questo può renderle più disinibite, consapevoli di se stesse e del proprio corpo oltre che di quello che cercano e molto più dirette nel comunicarlo. Internet ha reso questo fenomeno molto più evidente visto che, grazie a siti d’incontri e piattaforme simili, ha fatto crescere esponenzialmente le possibilità di incontri romantici per donne over 40, portando persino alla nascita di siti specializzati, segno che nel nostro paese, nonostante gli stereotipi e le convenzioni sociali legate al matrimonio in età giovanile, l’attività romantica resta in realtà molto presente in quella fascia d’età.

Donne mature e incontri online: pro e contro

Per una donna che ha superato i quaranta, molto spesso, è difficile riuscire ad avere anche una vita sentimentale. Il lavoro è diventato, nel tempo, sempre più ingombrante nelle nostre vite e spesso, a questo, si aggiungono tanti altri fattori come la famiglia o le amicizie che richiedono altro tempo e attenzioni. Il risultato, molto spesso, è che la vita romantica di donne che avrebbero ancora molto da offrire, finisce spesso per arenarsi per una banale mancanza di opportunità.

In questo, l’universo di siti e app dedicati agli incontri possono diventare un mezzo molto potente. Permettono, infatti, di avere un’accesso diretto a decine di persone che cercano a loro volta qualcuno da conoscere, senza dover passare attraverso complessi iter di amicizie in comune che spesso non portano da nessuna parte. Inoltre, i siti d’incontri offrono, generalmente, una targettizzazione per interessi, permettendo d’individuare fin da subito persone che, almeno sulla carta, dovrebbero avere qualcosa in comune con noi.

Una volta superate le vecchie paranoie, legate ai presunti pericoli degli incontri online, questo tipo di realtà è riuscito a diventare sempre più capillare e lo si può vedere anche dalla popolarità di applicazioni come Tinder e, in generale, al crescente interesse nel campo di colossi del digitale. Per quello che riguarda le donne mature, nello specifico, esiste tutta una serie di siti specializzati, che si focalizzano soltanto su un’utenza che ha superato una certa fascia di età. Questi siti hanno un target estremamente preciso, e sono quindi costruiti in ogni aspetto (dalle funzionalità all’estetica) per solleticare l’interesse di uomini e donne mature.

D’altra parte, però, biuusogna tenere ben presente che siti di questo genere non sono adatti a chi è aperto a rapporti con partner più giovani: va da sé, infatti, che se il sito è riservato a persone over quaranta non ne potremo trovare di più giovani. D’altra parte, è anche doveroso tenere presente che le piattaforme d’incontri più generaliste offrono, in genere, la possibilità all’utente di impostare dei criteri di ricerca, spesso anche in base all’età. Un sito generalista, insomma, ha di sicuro una gamma di possibilità più ampia sia dal punto di vista degli interessi dell’incontro che per quanto riguarda la varietà di persone che è potenzialmente possibile incontrare.

Negli anni passati, gli incontri online erano guardati con sospetto: si pensava a truffe e pericoli di varia natura e sarebbe in effetti sciocco negare che casi del genere si siano visti nelle cronache nel corso degli anni. D’altra parte, però, bisogna anche dire che problematiche di questo genere possono verificarsi con persone conosciute online in modo identico a quanto può accadere con persone conosciute offline. L’unica differenza semmai, è che la conoscenza in rete permette di inserire un ulteriore filtro fra voi e la persona con la quale state parlando, un filtro che vi permette di approfondire la conoscenza prima d’incontrarla. Questo aspetto, spesso trascurato, può determinare in realtà una maggior sicurezza degli incontri che iniziano in rete. Tutto quello che serve è un po’ di buonsenso nell’approcciarsi a qualsiasi persona, sia online che offline.

Stabilire relazioni in età matura: come fare

Avere vent’anni non è come averne quaranta. Ovviamente una donna matura cercherà qualcos’altro dalla conoscenza con qualcuno. Questo non vuole per forza dire, però, che le donne mature siano interessate soltanto a relazioni stabili: come abbiamo visto prima, infatti, non avere un partner quando si arriva ai quaranta non vuol certo dire che gli anni della gioventù sono ormai finiti. Una donna matura può sicuramente essere interessata anche a semplici incontri sessuali che non debbano per forza sfociare in una relazione, ma questo non vuol dire che attirare l’attenzione di una donna matura sia come attirare quella di una ventenne.

Nel corso degli anni, la centralità che diamo al semplice divertimento (come andare a ballare, fare aperitivo e altre attività simili) viene molto ridimensionata in favore di altre cose che, per certi versi, offrono anche una maggiore intimità. Il classico appuntamento al ristorante va sempre bene, ma studiare una buona ricetta da preparare in casa ha di sicuro una marcia in più. Se quello che si cerca, invece, è una relazione stabile, allora la parola d’ordine diventa sicurezza per il futuro. In entrambi i casi, comunque, è bene essere chiari fin dal principio su ciò che si desidera.

I 3 migliori siti per trovare donne mature

Cercougar.com

Clicca qui per entrare

Lequarantenni.it

Clicca qui per entrare

Matureitaliane.net

Clicca qui per entrare