Osmosi inversa per la depurazione dell’acqua

Agosto 18, 2022 by Nessun commento

Una delle operazioni quotidiane fondamentali per uno stile di vita sano è quello della depurazione dell’acqua. Nonostante in Italia l’acqua del rubinetto sia potabile, non è difficile trovare delle sostanze più o meno dannose nell’acqua che utilizziamo per bere. Ciò non è dovuto a problemi di sorgenti, ma più che altro alla composizione delle tubature, che negli anni si sono consumate e logorate, rilasciando man mano sostanze chimiche.

Il ruolo dei depuratori è appunto quello di rendere pura l’acqua che scorre dal rubinetto e in genere ci si serve di filtri o di altre sostanze chimicamente attive, in maniera tale da eliminare tali sostanze pericolose o quanto meno limitarne la presenza. La depurazione dovuta all’osmosi inversa è però differente, andiamo a vedere perché.

Osmosi inversa: come funziona e vantaggi

L’osmosi è in generale un processo del tutto naturale e prevede che in una soluzione in cui si possono distinguere due parti separate da una membrana semipermeabile, una delle quali è più ricca di soluto, vi sia uno spostamento del fluido solvente. Il principio dell’osmosi è dunque di tendere all’equilibrio soluto/solvente. Per quanto concerne il principio di funzionamento dei depuratori a osmosi inversa, l’obiettivo è invece quello d’impedire tale processo e perciò viene detta “inversa”.

L’applicazione di una pressione osmotica variabile impedisce dunque il passaggio del solvente attraverso tale semimembrana, rendendo così la soluzione sbilanciata e ottenendo acqua pura.

Tra i vantaggi che tale procedimento apporta all’interno delle proprie mura domestiche senza dubbio si ha un minor consumo di plastica, poiché in tal caso non è più necessario acquistare dell’acqua in bottiglia già filtrata. Ridurre il proprio impatto ambientale è un must negli ultimi anni e questo può essere uno de tanti accorgimenti da avere per poter riuscire a raggiungere l’obiettivo.

Sempre poi da un punto di vista salutare, l’organismo non sarà più impegnato a smaltire i microrganismi e le sostanze dannose presenti nell’acqua, seppur in minima parte. Fegato e reni beneficeranno dell’assunzione di acqua pura.

Il mercato dei depuratori osmotici

Il principio dell’osmosi inversa è piuttosto efficace ed è stato scientificamente provato. Oltre a non utilizzare altri agenti chimici, che possono in qualche modo alterare la qualità dell’acqua depurata, vi è anche l’assenza di filtri che a loro volta possono rilasciare altre sostanze. La presenza di una membrana semipermeabile e l’applicazione di un’adeguata pressione osmotica costante, farà si che l’acqua risulti davvero pura, senza particolari complicazioni. Fare comunque molta attenzione poiché sono elettrodomestici delicati.

Da diverso tempo, facendo delle ricerche in internet è possibile confrontare i vari modelli di depuratori osmotici in circolazione. Essi sono degli elettrodomestici piuttosto contenuti nelle dimensioni che appaiono perfetti per un utilizzo quotidiano senza dare troppo fastidio, visivamente e uditivamente.

La tecnologia e la ricerca scientifica hanno permesso a tanti consumatori di poter usufruire d’innumerevoli funzionalità a prezzi piuttosto ridotti. Nonostante la spesa sia inizialmente elevata, il risparmio economico avverrà nei mesi seguenti. Inoltre, la cosa fondamentale è proprio il ruolo salutare che svolge un elettrodomestico del genere e dunque la funzionalità per il benessere di fegato e reni.

A seconda infatti dei modelli che si scelgono, si elimineranno con più o meno efficacia elementi come ruggine, polvere, batteri, sabbia, virus o anche metalli pericolosi. A seconda dell’acqua da filtrare, potabile o meno, ricca o povera di tali sostanze dannose, è necessario orientare il proprio acquisto su modelli di diversa potenza.

Dando una rapida occhiata al sito www.depuratoriosmotici.it ci si può creare una propria opinione a tal riguardo. La scelta infatti non è semplice, specialmente quando non si è del settore, però seguendo le indicazioni riportate, con tanto di tabelle di comparazione e specifiche tecniche, sarà più semplice individuare il modello adatto alle proprie esigenze.