Rifiuti elettronici: scopriamo di che si tratta

Settembre 23, 2022 by Nessun commento

Quando parliamo di rifiuti c’ è una particolare categoria che presenta una tipologia di smaltimento differente rispetto ad altre.

Stiamo parlando dei rifiuti elettronici come: lampade a Led o tubi al neon, ma anche i piccoli e i grandi elettrodomestici, eventuali adattatori, i cavi elettrici, le lampadine a risparmio energetico e qualsiasi apparecchio per l’illuminazione. 

Il processo di smaltimento può risultare complicato e per questo è sempre meglio informarsi preso enti esperti, clicca qui per maggiori informazioni.

Come funziona lo smaltimento dei rifiuti elettronici

Questi vengono riconosciuti sotto l’acronimo Raee, che sta per Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. 

Lo smaltimento di questi rifiuti viene fatto in maniera speciale, perché trattandoli in modo congruo permette di recuperare il 90% dei loro materiali. 

I rifiuti elettronici si dividono in categorie differenti e vengono riportati all’ interno del centro di stoccaggio in dei contenitori specifici per la raccolta.

È molto importante fare questo lavoro con particolare attenzione, i rifiuti di tipo Raee comuni quelli che quindi troviamo in casa vengono messi insieme e qui poi vengono divise le varie parti, come la plastica e recuperati tutti i componenti che possono essere utilizzati.

La classificazione dei rifiuti Raee prevede che vengano divisi in categorie:

  • Grandi elettrodomestici;

  • Piccoli elettrodomestici;

  • Apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni;

  • Apparecchiature di consumo;

  • Apparecchiature di illuminazione;

  • Strumenti elettrici ed elettronici;

  •  Giocattoli e apparecchiature per lo sport e per il tempo libero;

  • Dispositivi medici 

  • Strumenti di monitoraggio e controllo;

  • Distributori automatici.

Come smaltire i Raee

 La prima cosa da fare quando si deve smaltire un rifiuto elettronico e come prima cosa metterlo da parte in attesa per raccoglierli a portarli quando hanno raggiunto un numero giusto per poterli smaltire.

Questi rifiuti vanno poi portati all’isola ecologica comunale, dove arrivare muniti della bolletta relativa all’ultima bolletta dell’immondizia e lasciarla poi agli addetti che si occuperanno dello smaltimento.

I rifiuti Raee possono essere anche consegnati anche nei negozi di elettronica e nei supermercati o acquistando un prodotto nuovo che corrisponda a quello consegnato, oppure semplicemente consegnandolo nei grandi punti vendita della distribuzione.

La raccolta che avviene nei centri di stoccaggio avvieni in basi a gruppi e i codici, scopriamo come funziona:

  • R1 (Freddo e Clima), frigoriferi, congelatori, apparecchi per il condizionamento

  • R2 (Grandi Bianchi), lavatrici, lavastoviglie, forni a microonde, piani cottura economici, 

  • R3 (TV e Monitor) schermi a tubi catodici CRT, moderni schermi a LED, al Plasma, 

  • R4 (PED CE ITC) tra cui apparecchiature illuminanti e tutte le altre apparecchiature a

R5 (sorgenti luminose), per esempio lampade che contengono gas, tubi fluorescenti al neon, lampade a risparmio energetico