Videocamera, Reflex o Mirrorless?

Marzo 13, 2022 by Nessun commento

La decisione non è semplice. Cosa stiamo cercando? Una videocamera (e una spesa di circa 3-5000€) per ottenere risultati professionali in produzioni televisive, matrimoniali e di eventi o una reflex dal costo inferiore che, nonostante i limiti tecnici del suo sistema di lenti, possa essere utilizzata da amatori e professionisti per creare una produzione cinematografica di altissimo livello?

Come scegliere una telecamera per le produzioni video?

Quando si sceglie una macchina fotografica, è necessario pensare attentamente ai propri bisogni e vincoli.

I seguenti sono alcuni fattori da considerare:

  • Qualità dell'immagine: la risoluzione e la dimensione del sensore determinano la qualità delle immagini.

  • Autonomia: tutte le fotocamere offrono un'autonomia, che può essere estesa con batterie aggiuntive.

  • Peso: più la tua fotocamera è leggera, più è facile da trasportare e da usare, soprattutto se scatti a piedi o se usi uno stabilizzatore mobile.

  • Prezzo: una fotocamera è un investimento a medio e lungo termine. I costi di acquisizione devono essere soppesati rispetto ai costi di manutenzione e sviluppo.

Consigli di videografia per girare come un professionista

Per girare video con una DSLR o mirrorless si dovrebbe usare l'autofocus continuo (AF-C), è essenziale. Altrimenti, i risultati possono essere molto deludenti.

La stabilizzazione dell'immagine è importante per evitare immagini sfocate. Funziona meglio nelle fotocamere mirrorless che in quelle DSLR/SLR.

Un buon punto dell'impostazione dell'esposizione con la modalità manuale o semi-automatica come la priorità del diaframma o la priorità dell'otturatore è che manterrai la stessa impostazione di esposizione per tutti i tuoi video a meno che tu non faccia un evento, per esempio, che merita un approccio specifico. Ma in generale, ti consiglio di utilizzare la modalità manuale perché ti farà risparmiare tempo e ti permetterà di essere più creativo. Dovresti impostare l'esposizione in base a ciò che vedi sullo schermo LCD della tua fotocamera o su un monitor esterno se ne hai uno.

Usa un'apertura ampia per sfocare lo sfondo e dare più profondità alle tue scene, quando possibile.

Un obiettivo veloce è raccomandato per le riprese video con fotocamere DSLR e mirrorless perché permette di far entrare più luce, il che aiuta a ottenere tempi di posa più alti per evitare movimenti nei tuoi video e anche a ridurre il rumore in situazioni di scarsa luminosità.

Principali differenze tra videocamere reflex e mirrorless

Le macchine fotografiche SLR (single lens reflex) sono il tipo standard di macchina fotografica per la maggior parte delle persone, ed è quello che tipicamente vedrai usare ai fotografi professionisti. Lo specchio all'interno della fotocamera riflette la luce attraverso una serie di lenti in un prisma, che poi reindirizza l'immagine al mirino ottico sulla parte superiore. Quando si guarda attraverso questo mirino, si vede la scena esattamente come verrà catturata – un enorme vantaggio rispetto alle fotocamere point-and-shoot, che danno solo un'approssimazione dell'immagine finale.

Le fotocamere mirrorless funzionano in modo simile, ma senza lo specchio o il prisma. L'immagine viene invece trasmessa a un mirino elettronico – essenzialmente uno schermo LCD che si trova di fronte al tuo occhio e fornisce un'anteprima dal vivo di ciò che la fotocamera vede. Questo permette alle fotocamere mirrorless di essere più piccole delle SLR senza sacrificare la qualità dell'immagine.