Xbox o Playstation: differenze

Gennaio 17, 2022 by Nessun commento

Da ormai oltre venti anni Playstation e Xbox sono sempre più nell'immaginario collettivo oltre che nelle abitazioni di piccoli e grandi appassionati di videogames, portando con sé non poche differenze. L' universo videoludico di Sony e quello Microsoft sembrano essere molto vicini ma in realtà vivono di specificità che negli anni hanno caratterizzato le rispettive offerte. Andiamo ad analizzare le differenze principali in termini di caratteristiche e funzionalità.

Partiamo innanzitutto con un dato numerico significativo: all'autunno del 2021 vi è una differenza sostanziale in termini di vendita tra tra i dispositivi di ultima generazione delle due console: la Playstation 5 ha registrato quasi 13 milioni di vendite in tutto il mondo, a dispetto dei 6,7 milioni dell'accoppiata Series X/S firmata Xbox.Entrando nel dettaglio relativo alle due console di nuova generazione, risulta evidente la differenza relativa al parco giochi. Anche nella sua versione next gen infatti, Xbox conferma la sua apertura al mondo occidentale, con titoli esclusivi spesso legati a software house americane ed europee, mentre la rivale Sony conferma essere più incline al mondo nipponico.

Tuttavia la reale differenza la fanno i gusti personali degli utenti, che potrebbero definire un ipotetico acquisto anche in relazione alle loro preferenze. Le differenze dei titoli esclusivi creano già una linea di demarcazione, ma è solo l'inizio.
 

Un' esperienza videoludica infinita per Xbox

In tale contesto il vero punto a favore dell' xbox è rappresentato dalle opportunità del Game Pass, abbonamento in grado di offrire la possibilità di usufruire di svariati titoli a volte già dal primo giorno di rilascio; una forma di noleggio che delinea una differenza sostanziale rispetto alla console giapponese.Game pass inoltre include anche il cloud game, con possibilità di giocare diversi giochi del servizio in cloud su altre piattaforme (pc, tablet, smartphone o su console stessa potendo giocare i giochi Xbox series X/S su Xbox One oppure provando i giochi senza installarli direttamente dal cloud).

Da un punto di vista economico la console americana risulta quindi in grado di rispondere alle esigenze di ottimizzazione dei costi e allo stesso tempo alla possibilità di testare una vastissima varietà di titoli, che spaziano dai grandi classici (in versione originale o rimasterizzati in alta definizione) a giochi di recente pubblicazione, garantendo alla console l'accesso ad una longevità videoludica praticamente infinita.
 

Un' esperienza di gioco innovativa per Playstation

La Playstation 5 può contare su delle funzionalità del joypad più sviluppate e meticolose, anche grazie al nuovo controller Dualsense in grado di perfezionare la risposta tattile, riuscendo ad incorporare un preciso senso del tatto nell'esperienza di gioco mai raggiunta nel mondo videoludico. Il vero fiore all'occhiello è rappresentato però dal Playstation VR.

Il visore di ultima generazione dotato di uno schermo OLED da 1080p, potrebbe infatti ottimizzare e sfruttare al massimo le potenzialità dell'hardware della console, definendo una differenza sostanziale in termini di offerta di una esperienza videoludica, che così sarebbe destinata a risultare senza precedenti e a delineare le scelte future del mercato.

Ad oggi sono contati oltre sei milioni di unità vendute in tutto il mondo dei nuovi visori virtuali.

Un aspetto da non poter ignorare è quello relativo alle differenze di prezzo delle due console.
Con l'ultima console Series X/S Xbox consente l'accesso ad una offerta duplice, quindi in grado di rispondere alle possibilità economiche degli acquirenti, mentre la Playstation con la sua quinta serie conferma un'unica possibilità di acquisto a costi importanti (al momento della stesura del presente articolo).

Gli unici aspetti dove non sembrano esserci differenze sostanziali tra le ultime console di Xbox e Playstation sono quelli relativi all' hardware dei due apparecchi, nonostante l'hardware della console americana risulta essere leggermente più attrezzato.